Caffè

Caffè

Per fare un buon caffè ci vuole – oltre ad una buona miscela (per la miscela un capitolo a parte) e una Bialetti vissuta – ‘la mano del cuore’.
Mi spiego.
Puoi seguire pedissequamente tutte le regole auree per un buon espresso, ma se non ci metti amore e attenzione, quel caffè sarà sempre una ciofeca.
Ed è così per tutto, fare le cose tanto per farle avvelena il nostro pianeta, la nostra anima, i nostri rapporti e ci preclude la possibilità di essere felici.
Tutto questo discorso fricchettone cela in realtà il mio desiderio di litri di caffè, infatti sono 17 mesi che lo osservo un po’ da lontano, la gravidanza prima e l’allattamento ora mi consentono una sola tazzina al giorno.
Bisogna essere attenti, misurare le dosi chirurgicamente e non abbandonarsi nemmeno al piacere del cioccolato, perché una pupa additivata alla caffeina metterebbe a dura prova anche un domatore di leoni.

Per ora il piacere di annusare la tazzina.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...