Franca Cara

francaSei volata senza aggeggi cari al palcoscenico.

Eri lontana da me fisicamente e anagraficamente, eppure mi sembra di conoscerti, è una cosa normale, ovvia, scontata per i personaggi popolari. Gli artisti che toccano le anime degli astanti ci sono abituati a sentirsi dare del tu. Sei andata via da questo calderone caotico, al quale hai offerto bellezza, dolore, indignazione, civiltà, sorrisi, arte, saggezza, leggerezza, nodi in gola e lacrime di verità.

Franca Cara, hai dato tanto a questo mondo nonostante ti abbia ferito in carne e ossa, hai lasciato che persone come me amassero tuo marito senza malizia, hai lasciato impronte perenni nell’anima di chi ti scrive, che si vergogna di non avere nulla da dare.

Due righe che vorrebbero avvolgerti in un abbraccio pieno di ammirazione.

Arrivederci Cara.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...