Controluce

savee

Penso al trasloco per non pensare troppo a quanto cresce, cambia, impara e stupisce questa pupa. Lei che mi guarda furbetta e sempre pronta a singolar tenzone dai suoi 19 mesi. Dal suo anno e 7 mesi.
Tra un girotondo e uno sceriffo, un ballo del quaqua e ‘dài leggiamo’ ci sono scene madri di disperazione e rabbia, paure che germinano (il lupo, l’orso, la porta…) e violenza gratuita – la sua eh!

Sarà.
Sarà la crescita, sarà che sta per affermare la sua personalità, sarà che da sola si è tolta il seno, sarà che forse sta iniziando a farsi valere al nido, sarà che piove/fa caldo/fa freddo/ho sonno/fame/sete.
Sarà la meraviglia che si manifesta e si declina in tutte le sue forme.
Sarà lo scivolo e il castello che sono ancora troppo grandi per te, mentre il dondolo non ti entusiasma.
Sarà.
Sarà tutto/niente.
Sarà che una madre deve solo accogliere e contenere, soppesare quanto basta senza barare. Sarà che non mi abituo all’idea che posso fare poco per quella bimba arrabbiata e spesso lo faccio pure male.
Sarà che poi passa, che c’è adattamento.
Sarà che lo scontro tra l’animale e la civilizzazione è sempre spietato.
Sta tranquilla pupa mia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...