Terra per terra

terra

Questo è un post di passaggio, scritto e non ancora digerito, masticato e non ancora ingoiato, che riflette un desk affollato e un cuore gonfio e pulsante.
Questo è un post diverso. Diversamente introverso, interrogativo e allo stesso tempo luminoso, luminosissimo.
Ascolto musica.
Musica buffa, brutta, magica, incantata, bugiarda, giocosa e cantilenante.
Giri e accordi intriganti e banali, ego e arte mal impastati. Leggo parole cantate, in rima, bugiarde e orgogliose, parole che possono essere sincere, ma la sincerità costa, è rara ed è impegnativa.

Si fa presto a dire coincidenze, magie, foreste di simboli e punti oscuri, si fa presto a parlare d’arte, a fingere di essere e meditare sui doni della natura. Non è difficile distinguere le maschere sane e ai volti incalliti e mi sento un po’ smarrita in questa partita a ping pong tra il dire e il fare, dove un sofista o un hipocrites può abitare ognuno di noi. Ecco lo dicevo che questo era un post eracliteo, dove si scontrano un po’ di stati d’animo contrari, ma è proprio dallo scontro che poi si giunge alla verità. Un post scuro e fecondo come la terra dissodata, rivoltata e pronta ad accogliere vita. Un post con i muscoli e qualche lombrico.

Sempre a proposito di musica si constata che la pupa non c’è più, pupa era tondeggiante, paperotta, ora la mia piccina è quasi una signorinella che ama ascoltare Paganini. Proprio per questo ho deciso che era giunto il momento di accorciarle i riccioli, il caldo e la ritrosia nel farsi pettinare, stavano diventando un problema, anche se poi ci divertiamo a lavare capelli. Avrei voluto tagliarle io stessa i capelli di quando è nata, ma per evitare incidenti ho frenato la mia anima parrucchiera per aprirle le porte al salone. La signorinella si è accomodata sulla mamma e come un habitué si è lasciata tagliare la chioma.

La mamma ha raccolto riccioli inermi per il suo cuore incredulo.
Con serenità e attenzione ha scrutato le forbici, i nostri sorrisi e i capelli che cadevano, con serenità ed attenzione ha salutato ed è andata via.
Serenità e attenzione che nella vita servono sempre. Brava piccola mia.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...