Capricci

Karen BlixenCi sono mattine piovose e mattine piovose.

Ci sono quelle che apri gli occhi, guardi fuori e sogni di sparire nei meandri del piumone.

Ci sono quelle che non si capisce che è mattina: e fa freddo, e il caffè è una ciofeca, e c’è la scuola per la piccina, e gli impegni che aspettano te e solo te. E tu? Tu vuoi solo arrivare a sera senza troppi ‘non ce l’ho fatta’.

Ci sono poi quelle mattine dove la pioggia c’è, ma non incombe troppo, non fa freddissimo, si capisce che è mattina e sei in edicola per la rassegna stampa. Nel mentre sfogli i tuoi mensili ti senti osservata da un cesto con libri e libracci al costo di 50 centesimi.

Trovo Capricci del destino di Karen Blixen Universale Economica Feltrinelli, 1978.

Non avevo mai letto nulla della Blixen! Per un capriccio del destino la giornata piovosa si trasforma. Diventa tutto e diventa carta, diventa inchiostro e diventa attesa.

‪Questo post partecipa a #‎100happydaysitalia‬ ‪#‎day9‬

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...