Baudelaire VS Cappuccetto Rosso

day29.JPG

Quante cose si nascondono dentro un cespuglio? 

I vermetti, i fiori che devono ancora sbocciare, le fragole, gli animaletti, il buco, il fango.

Meglio non calpestare.

Quante cose si nascondono dentro ad un bosco? In famiglia i boschi si dividono in buoni e cattivi. I primi sono dimora di fatine e tutte le meraviglie della natura fantastica, i secondi abitati da lupi cattivi e streghe.

Ovvio che in famiglia preferiamo Baudelaire con la sua foresta di simboli a Cappuccetto Rosso.

E’ un tempio la Natura ove viventi

pilastri a volte confuse parole

mandano fuori; la attraversa l’uomo

tra foreste di simboli dagli occhi

familiari. I profumi e i colori

e i suoni si rispondono come echi

lunghi che di lontano si confondono

in unità profonda e tenebrosa,

vasta come la notte ed il chiarore.

Esistono profumi freschi come

carni di bimbo, dolci come gli òboi,

e verdi come praterie; e degli altri

corrotti, ricchi e trionfanti, che hanno

l’espansione propria alle infinite

cose, come l’incenso, l’ambra, il muschio,

il benzoino, e cantano dei sensi

e dell’anima i lunghi rapimenti.

Corrispondenze

Charles Baudelaire

I fiori del male

Post #day29 per #100gappydaysitalia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...