Melograno

day48

Di chi è questo?
Questo è nostro.

Non sto pensando allo spot del 1989 (solo un po’), ma a quanto sia difficile insegnare la condivisione, non solo alla propria figlia, ma ogni giorno a se stessi.
Una treenne ha tutte le attenuanti del caso per evitare di condividere le proprie cose, noi no!
Noi che abbiamo sempre paura di perdere e diventiamo avidi.

Nota:In questo momento io dico condivisione e chi legge pensa ad un social qualsiasi. Sbagliato!
Mia figlia non ha idea di cosa sia un social, ma sa bene cosa vuole e quando vuole condividere giochi e parole.
Condivisione è anche altro, è scardinare la paura, il timore, l’orgoglio che fa dire ioioioio – un verso da asino!
Sgrano questa parola in ogni istante per non diventare sterile.
Sgrano parole e chicchi di melograno insieme.
Con quattro mani e le due bocche rosse insieme alla Signorina Riccia ci mangiamo un melograno succoso ed enorme.

Solo chi è marcio non condivide, non sgrana, non prega e non ama.

 

#day48 #100happydaysitalia

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...