Fare

cavoli.jpg

Se non capisci più un cavolo fermati!

Ecco cosa mi dice l’unico neurone salvo.

Invece io mi incavolo eccome!

Non ci riesco proprio a non pensare a tutte le cose che devo fare, dalle alpi delle lavatrici alle piramidi del lavoro, dal Manzanarre della famiglia e il Reno dello studio.

Non incavolarti! Pare facile!

Sono talmente incavolata che cucino. Cucino un sacco di verdura. Trovo una strana pace nel cucinare e sgranocchiare carote e sedani, ravanelli, scarole, mondare cavoli e cavoletti, spinaci, broccoli e carote.

Cucino, cucio, studio, lavoro, faccio la mamma di gusto, non mi lamento e faccio.

Faccio anche l’amore.

Non invidio, non bramo, non desidero altro che fare.

Mi alleno a lanciare lontano il cuore.

Provo inoltre a scavare canali segreti per sogni esoterici.

Tiè al cavolo!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...