Pane, olio e poesia

olio

#day1

Pane cafone e barretta di cioccolato, doccia e vestiti puliti!
Basta poco per essere se stessi.
Sì! C’è sempre questa dannata indentità, nostalgia, mancamento.
Maneggiare cuore e ventre è qualcosa di vertiginoso.
Meglio coincidersi con il cacao.

#day2
Pane cafone e olio.
Tuta e dita indaffarate sul calendario.
Intanto il ventre ricorda come fanno le corde.
La pelle impara i brividi dei primi freddi.
Rumore di tasti, notifiche e colori.
Ci vuole olio, più olio in autunno.

#day3

“C’è chi insegna
guidando gli altri come cavalli
passo per passo:
forse c’è chi si sente soddisfatto
così guidato.

C’è chi insegna lodando
quanto trova di buono e divertendo:
c’è pure chi si sente soddisfatto
essendo incoraggiato.

C’è pure chi educa, senza nascondere
l’assurdo ch’è nel mondo, aperto ad ogni
sviluppo ma cercando
d’essere franco all’altro come a sé,
sognando gli altri come ora non sono:
ciascuno cresce solo se sognato.

Danilo Dolci
“Il limone lunare” Laterza, 1970

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...