Intersezioni

 

Strati

Osservo il mare.
La sua linea di terra e d’orizzonte, mi dice che io sono qui e lui è sempre.
Osservo il suo essere lontano, imprendibile eppure qui, presente, visibile, invitante.
Essere qui e nello stesso tempo lontani.

Continua a leggere

Annunci

Camminare

10 camminare

Ancora piedi.
Ancora uno sguardo in basso, perché è alla terra che chiedo sostegno per ridefinire i contorni della mia anima. Camminare è difficile non lo si impara in una volta sola – e la pupa lo sa – lo si impara sempre. Stare con la schiena diritta ed essere attente dove si mettono i piedi non è così semplice, provate ad osservare le persone in strada e rendetevi conto di come siamo messi male, non esistono schiene diritte e di conseguenza impegno ad esserlo.
‘L’umanità si attarda, non rigenerata, nella grotta di Platone’ scrive Susan Sontag in Sulla fotografia.

Continua a leggere