Prima e dopo

bimbiPrima ero una donna forte, capace di resistere e non lacrimare alla visione di certe cose. Stupri, carestie, attacchi suicidi, rastrellamenti, epidemie, violenze e povertà mi facevano stare male, ma era un male ‘gestibile’ nel limiti del possibile.

Poi si diventa mamma e tutto ciò è intollerabile, lancinante, doloroso, inconcepibile, folle. Continua a leggere